Il numero di persone senza cibo a sufficienza è cresciuto per il terzo anno di fila

Pubblicato giovedì, 22 agosto 2019 ‐ Focus.it

Nel 2018 il numero di persone senza cibo a sufficienza è salito a 820 milioni, pari al 10,8% della popolazione mondiale. Nel 2017, erano 811 milioni: per il terzo anno di seguito i numeri della malnutrizione risultano in crescita - una pessima notizia, dopo gli enormi progressi conquistati nel decennio precedente.

 

Secondo lo State of Food Security and Nutrition in the World 2019, il rapporto annuale sullo stato della sicurezza alimentare e della nutrizione nel mondo redatto da 5 agenzie delle Nazioni Unite impegnate nella sfera della nutrizione (FAO, Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo, Programma alimentare mondiale, UNICEF, OMS), l'aumento di malnutriti è concentrato soprattutto in Africa, dove questa condizione riguarda il 20% della popolazione. La percentuale è in aumento anche in America Latina e nei Caraibi - con una prevalenza minore, pari al 7% circa della popolazione.


La dieta per sfamare 10 miliardi di persone



Senza il necessario per crescere. Milioni di bambini non ricevono i nutrienti necessari per crescere, e i progressi nella lotta all'arresto della crescita dovuto a malnutrizione cronica, e nella riduzione dei casi di neonati sottopeso procedono a rilento. Anche se il numero globale di bambini con arresto della crescita è diminuito del 10% negli ultimi sei anni, in Africa i bambini malnutriti con statura troppo bassa rispetto all'età sono ancora 149 milioni, il 21,9% di quelli sotto i cinque anni. Un bambino su tre tra Africa e Asia è affetto da malnutrizione cronica, ma è l'Asia a ospitare il maggior numero di persone malnutrite (500 milioni).

 

Allo stesso tempo, Asia e Africa ospitano anche tre quarti dei bambini obesi: nel mondo, sono sovrappeso 338 milioni di ragazzi in età scolare e adolescenti, e 672 milioni di adulti. Anche in questo caso, la causa è un'alimentazione inadeguata, scadente e povera di nutrienti: l'obesità è spesso soltanto un'altra faccia della povertà.

 

Scelte a perdere. L'indagine ha valutato anche per la prima volta l'insicurezza alimentare, attraverso sondaggi sulle abitudini alimentari degli intervistati negli ultimi 12 mesi. Due miliardi di persone, il 26,4% della popolazione mondiale, non ha sempre la certezza di riuscire a procurarsi da mangiare, e si vede costretta a ridurre qualità o quantità di cibo per garantirsi pasti tutti i giorni. Questa condizione è diffusa anche nei Paesi ad alto reddito di Europa e Nord America, dove l'incertezza sull'accesso al cibo riguarda l'8% della popolazione.

 

La crescita della popolazione mondiale soprattutto nelle aree urbane pone nuove sfide alla sicurezza alimentare globale, soprattutto perché lo sviluppo economico non avviene ovunque allo stesso modo, e i cambiamenti climatici colpiscono più violentemente le fasce di popolazione già svantaggiate.

 

La sete del mondo


Vai alla gallery (15 foto)

Tag: #Comportamento

Altri articoli pubblicati da Focus.it

Pubblicato domenica, 20 ottobre 2019 ‐ Focus.it

Si è conclusa la tappa di Trento di Focus Live 2019 al Muse: in tre giorni, da venerdì a domenica sera, abbiamo accompagnato oltre 6.000 visitatori alla scoperta e alle meraviglie della scienza. Dopo la giornata di venerdì, dedicata soprattutto alle...

Pubblicato domenica, 20 ottobre 2019 ‐ Focus.it

Il sesso è sempre stato materia di conversazione e di dibattiti, oggi diventa spesso argomento di studio per i ricercatori - basti pensare che la celeberrima università americana di Harvard, dove studiarono anche Mark Zuckerberg e...

Pubblicato domenica, 20 ottobre 2019 ‐ Focus.it

Vi è mai capitato di tornare a casa dopo un pranzo in famiglia tenendovi la pancia dolorante e maledicendovi perché avete mangiato troppo? Be', la colpa non è della cucina della nonna ma della nostra storia evolutiva. È la conclusione a cui...

Pubblicato sabato, 19 ottobre 2019 ‐ Focus.it

Quando si parla di commercio degli animali il pensiero va subito a pochi, eclatanti casi di specie portate sull'orlo dell'estinzione dal bracconaggio, per esempio gli elefanti africani e i rinoceronti. Ma la tratta di specie selvatiche è un'industria...

Pubblicato sabato, 19 ottobre 2019 ‐ Focus.it

La megattera è una delle balene più grandi, e per molti anni una delle più minacciate: nel 1966 la popolazione mondiale di Megaptera novaeangliae si era ridotta del 90%, e solo negli ultimi cinquant'anni i loro numeri sono...

Pubblicato sabato, 19 ottobre 2019 ‐ Focus.it

Uno studio da poco commissionato dall'OMS non lascia spazio a dubbi: il mondo non è pronto per fronteggiare una pandemia. Che la minaccia arrivi da un virus influenzale aggressivo come quello della Spagnola, da un patogeno subdolo e letale come Ebola,...

Pubblicato sabato, 19 ottobre 2019 ‐ Focus.it

Corallo di fuoco avvelenato... non è l'ultima maledizione di Harry Potter ma il nome comune di un fungo mortale (il Podostroma cornu-damae) che di corallo ha solo l'aspetto. Già noto agli esperti, fa notizia il luogo del suo ultimo...

Pubblicato venerdì, 18 ottobre 2019 ‐ Focus.it

Oggi nella splendida cornice del Muse di Trento ha aperto i battenti FocusLive, il nostro festival della divulgazione scientifica che, in questa tappa, si pone un obiettivo davvero ambizioso: approfondire con conferenze, spettacoli ed esperienze...

Pubblicato venerdì, 18 ottobre 2019 ‐ Focus.it

Un problema tecnico a bordo della Stazione Spaziale Internazionale ha scombinato la scaletta delle attività extraveicolari già fissate, stabilendo che il 18 ottobre 2019 sarà il giorno della prima EVA eseguita - all'esterno - soltanto da astronaute...

Pubblicato venerdì, 18 ottobre 2019 ‐ Focus.it

Di tanto in tanto sbucano fuori nuove idee per tentare di accelerare i voli spaziali fino a velocità prossime a quella della luce: questo perché siamo troppo lenti per poter raggiungere le stelle in tempi umani. Purtroppo fino a oggi tutti i progetti...

Pubblicato venerdì, 18 ottobre 2019 ‐ Focus.it

Il benessere soggettivo, ossia il grado di soddisfazione espresso da ciascuno per la propria esistenza e per le prospettive future, è legato a una migliore qualità di vita, a minori problemi di salute e a una maggiore produttività: anche per queste...

Pubblicato venerdì, 18 ottobre 2019 ‐ Focus.it

Continuano le operazioni per contenere e riparare i danni del tifone Hagibis, il più forte di quest'anno; sale il numero di vittime causate dall'alluvione e dai forti venti, che hanno raggiunto i 155 km/h sulle città. Le piogge...

Pubblicato giovedì, 17 ottobre 2019 ‐ Focus.it

«Bisogna trasformare l'informazione in conoscenza, e trasformare la conoscenza in coscienza», ha affermato il Premio Nobel per la pace Elie Wiesel, anche scrittore e saggista. Non importa quali siano i mezzi usati, è importante che ciò accada. Il...

Pubblicato giovedì, 17 ottobre 2019 ‐ Focus.it

Pulire un pavimento, asciugare una tazza, prendere un bicchiere da un armadio... Operazioni semplici ma che possono risultare impossibili a persone anziane, ammalate o disabili.   In un futuro non lontano queste categorie di persone potrebbero...

Pubblicato giovedì, 17 ottobre 2019 ‐ Focus.it

La data di consegna segnata in Agenda è il 2030. Ma sul raggiungimento dei Sustainable Development Goals (SDG), ossia i 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile che dettano il programma di lavoro ufficiale delle Nazioni Unite...