Dall'analisi delle fognature: la mappa mondiale dell'antibiotico-resistenza

Pubblicato martedì, 19 marzo 2019 ‐ Focus.it

Si sente spesso parlare di resistenza agli antibiotici, ma dove sono distribuiti, soprattutto, i superbatteri indifferenti ai nostri sforzi per debellarli? Qual è la geografia del fenomeno, tra le principali minacce alla salute globale?

 

Informazioni importanti emergono da un nuovo studio, che ha analizzato le acque di scolo nelle fognature di 74 città in 60 diversi Paesi. Dai dati pubblicati su Nature Communications emerge una prima fotografia globale dei livelli e delle tipologie di batteri antibiotico-resistenti che si annidano nelle case, e nei corpi, di persone generalmente sane.

 



L'analisi delle acque fognarie a Sakasaka, Tamale, in Ghana. Superbatteri: abbiamo qualche speranza di vincere? | Courage Kosi Setsoafia Saba, University for Development Studies, Ghana.


Quest'acqua non mente. Gli scienziati del National Food Institute, Technical University of Denmark hanno condotto un'analisi metagenomica (lo studio delle comunità microbiche nel loro ambiente naturale) del DNA raccolto negli scarichi fognari.

 

Ricerche di questo tipo sono economiche, non hanno bisogno di grandi approvazioni etiche (perché non è possibile, dai campioni, risalire alle singole persone) e offrono uno spaccato vario e affidabile sulla popolazione batterica che abbonda in quell'area.

 

È emerso così che Nord America, Europa occidentale, Australia e Nuova Zelanda mostrano in genere i livelli più bassi di resistenza antimicrobica, fenomeno che invece abbonda in Asia, Africa e Sud America. In Brasile, India e Vietnam è stata trovata la più alta diversità tra i geni dell'antibiotico-resistenza; la più bassa è stata osservata in Australia e Nuova Zelanda.


Un paradosso della biodiversità spiegato con virus e batteri



Le situazioni più a rischio. L'uso eccessivo e scorretto di antibiotici spiega solo in parte il fenomeno; incrociando i dati raccolti con quelli della Banca Mondiale, il team ha notato che l'antibiotico-resistenza è fortemente collegata alle condizioni socioeconomiche di un Paese e al livello dei servizi igienico-sanitari presenti su quel territorio. Nelle aree in cui l'accesso ad acqua pulita e wc è più difficile, e lo stato di salute della popolazione più precario, i geni della resistenza agli antibiotici sono più abbondanti.

 



Le previsioni di diffusione del fenomeno dell'antibiotico-resistenza nel mondo: l'azzurro chiara indica una bassa prevalenza, il blu scuro le aree più colpite. | Frank Aarestrup


 

 



La prescrizione di antibiotici in Italia, in base a una mappa fornita dall'AIFA (Agenzia italiana del farmaco) e ripresa su Medical Facts. Nelle cinque regioni blu scuro (Sicilia, Abruzzo, Calabria, Puglia e Campania) l'utilizzo di antibiotici è doppio rispetto alle sei in azzurro chiaro (Liguria, Veneto, Piemonte, Valle d'Aosta, Friuli Venezia Giulia e Provincia autonoma di Bolzano). L'eccessiva prescrizione di antibiotici è tra i fattori alla base dell'evoluzione di superbatteri resistenti e difficili da debellare. | AIFA: Antibiotici, distribuzione in quartili del consumo 2017


Prescrizioni facili. I dati confermano quanto osservato in studi precedenti: la parte più importante dell'aumento mondiale del consumo di antibiotici è ascrivibile ai Paesi in via di sviluppo, sia per via della popolazione in crescita, sia per la carenza, in molte aree, di condizioni igieniche adeguate. Non stupisce, quindi, che la diffusione di superbatteri in queste acque sia particolarmente elevata.

 

Questa correlazione è stata usata per elaborare una mappa "predittiva" (qui sopra) della diffusione dell'antibiotico-resistenza in 259 Paesi del mondo. In base alle stime, Paesi Bassi, Svezia e Nuova Zelanda hanno i livelli più bassi di resistenza agli antibiotici, mentre i più alti si trovano in Tanzania, Vietnam e Nigeria. Lo stesso metodo di analisi potrà servire in futuro per studiare altre condizioni: per esempio, per mappare la diffusione delle malattie che si propagano attraverso le fogne. 

 

Il sedile del water è davvero il posto più sporco in casa?


Vai alla gallery (10 foto)

Tag: #Scienza

Altri articoli pubblicati da Focus.it

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Focus.it

Quando si dice che una foto vale più di mille parole: Steffen Olsen, climatologo e glaciologo del Danish Meteorological Institute, ha realizzato questo scatto la scorsa settimana, durante una spedizione di recupero di equipaggiamento scientifico da una...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Focus.it

La strada tracciata dall'Amministrazione americana sembra avere buone possibilità di essere percorsa con successo e fino in fondo: nel 2024 l'uomo tornerà sulla Luna, affermano gli Usa, o anche solo molto vicino o attorno alla Luna. Procedono i piani...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Focus.it

Che le condizioni ambientali e lo stile di vita possano favorire l'insorgere di diabete di tipo 2 è noto da tempo: obesità, sedentarietà, smog e alimentazione inadeguata possono favorire fenomeni di insulino-resistenza, ossia la bassa ...

Pubblicato lunedì, 17 giugno 2019 ‐ Focus.it

Prima del Gran Finale e dello schianto su Saturno il 15 settembre 2017, la sonda Cassini ha sorvolato l'alta atmosfera del pianeta con gli anelli, tracciando 22 orbite nello spazio tra la sua superficie e gli anelli. I dati raccolti durante quei...

Pubblicato lunedì, 17 giugno 2019 ‐ Focus.it

Attorno al luogo di impatto di un gigantesco asteroide che piombò sulla Terra 1,2 miliardi di anni fa si è scatenata una vera "caccia al tesoro": il masso di 1-2 km di diametro impattò al largo della Scozia nord-occidentale, ma del cratere non si era...

Pubblicato lunedì, 17 giugno 2019 ‐ Focus.it

Avete paura prima di una iniezione? Quando l’ago sta per entrare, fate un colpo di tosse; il segreto per sentire meno dolore dal dentista? Prima di salire sulla poltrona, ascoltate la vostra msucia preferita. Questi...

Pubblicato lunedì, 17 giugno 2019 ‐ Focus.it

Perché i nostri lontanissimi progenitori hanno deciso di scendere dagli alberi e camminare in posizione eretta? Ammesso e non concesso che abbiano mai deciso di scendere da un qualche albero, secondo uno studio recente, sarebbe successo a causa ...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Focus.it

Ciascuno di noi potrebbe ingerire in media 5 grammi di frammenti di plastica ogni settimana: messi sul palmo della mano peserebbero circa quanto una carta di credito.   Lo dice l'analisi No Plastic in Nature: Assessing Plastic Ingestion from...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Focus.it

Astenersi dal mangiarle faceva parte del percorso di purificazione perseguito da Pitagora (filosofo greco vissuto alla fine del VI secolo a.C.) e dai suoi discepoli.   Simbolismi. All’origine del divieto ci potrebbero essere...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Focus.it

Due ore di immersione settimanale nella natura sono un toccasana per il benessere psicofisico e la qualità della vita, a prescindere da come si passi questo tempo. Che la vicinanza ad aree verdi o al mare sia un balsamo per la salute è un fatto noto,...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Focus.it

Dopo anni in cui sembrava essere passato di moda, il pianeta Venere sta tornando a destare l'interesse degli scienziati. La prima esplorazione in programma è quella dell'ISRO (l’Agenzia Spaziale Indiana) che, nel 2023, con una sonda dovrebbe entrare...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Focus.it

L’accusa di cannibalismo è sempre stata utilizzata per screditare gli avversari. Così, in tempi di guerra fredda si diffuse la diceria secondo cui “i comunisti mangiano i bambini”.   Nasceva probabilmente dal fatto che in Russia, nel...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Focus.it

Il Giro d'Italia, l'Ironman, gli Ultra trail... alcune competizioni spingono ai limiti della resistenza anche gli atleti più allenati. Ma esiste un tetto oltre al quale non è possibile arrivare? Esiste, e non è solo nella mente, come alcuni...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Focus.it

La radioterapia è uno strumento potente e necessario per neutralizzare le cellule tumorali, ma in alcuni casi finisce per danneggiare, insieme ai tessuti malati, anche quelli sani che li circondano. Ora un...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Focus.it

L’esame di maturità è alle porte e Studenti.it, da più di 20 anni a fianco dei ragazzi come supporto allo studio, presenta in esclusiva assoluta il nuovo brano di Lorenzo Baglioni, Maturandi.   Disponibile da oggi su tutti gli store...