Università, Politecnico di Milano prima in Italia e tra le migliori 150 al mondo

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Corriere.it

Le parole chiave sono «giudizio dei datori di lavoro» e «impatto della ricerca». È soprattutto su questi parametri che si gioca l’eccellenza delle università italiane. Quelle, almeno, che figurano nell’istantanea scattata dal Qs World University Rankings (www.topuniversities.com), classifica consultata ogni anno da 70milioni di studenti e famiglie. E nonostante il nostro Paese in questo lavoro tutto britannico, risulti penalizzato per via di alcuni parametri fondamentali (come il rapporto tra numero di docenti e di studenti, o la percentuale di studenti stranieri e di docenti internazionali) e quindi gli atenei stentino a conquistare un posto al sole vicino alle migliori - Harvard, Oxford e Mit - è interessante notare come il sistema Italia porti in graduatoria sempre più università, con risultati sempre più lusinghieri. Nella sedicesima edizione del Ranking, gli analisti di Quacquarelli Symonds hanno incluso 34 atenei italiani, cinque in più rispetto alla precedente: un dato che ci colloca in settima posizione tra i Paesi più rappresentati e terzi in Europa dopo Regno Unito (84 atenei) e Germania (47) e prima di Francia (31) e Spagna (27). Per valutare i progressi nazionali, costanti nelle ultime stagioni, vanno segnalate le due medaglie d’oro: il Politecnico di Milano (149esimo posto) - che prosegue nella sua traiettoria ascendente e si conferma per il quinto anno consecutivo prima università italiana - e la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa che entra tra le top 10 per l’indicatore che misura l’impatto della ricerca prodotta. «La nostra strategia, focalizzata sulla ricerca, si è rivelata vincente. Considerando le nostre piccole dimensioni, il risultato è eccezionale», ha commentato Sabina Nuti, rettrice della Scuola. Quattro le nuove presenze (Bari, Salerno, Udine e Parma). Quattordici le università che migliorano il posizionamento: tra queste il Politecnico di Torino, al 348esimo posto, precipitato di ottanta posizioni lo scorso anno e risalito di quaranta; l’università di Firenze, 448esima, che ha conquistato più di 50 posizioni; la Federico II di Napoli, 424esima casella, +48). Solo cinque quelle che retrocedono: a far rumore sono soprattutto la Normale di Pisa (204esima, giù di 29) e la Cattolica.

Tag: #Cultura

Altri articoli pubblicati da Corriere.it

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

La prima cosa bella che dice a coach Santopadre, rientrando nello spogliatoio dopo la sconfitta (bis) con Federer, è una dichiarazione d’intenti: «Vincenzo, voglio migliorare. Voglio essere in grado di batterlo. Cominciamo la preparazione per il...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

Settantadue ore per sbrogliare alcuni nodi che affliggono il Movimento e per aggrovigliarsi in una spirale di malumori interni e di stallo che potrebbe avere esiti pericolosi per i Cinque Stelle. I pentastellati si preparano ad affrontare un doppio...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

«Non credo che cambi molto», risponde il generale John Rutherford Allen quando gli si domanda quali effetti avrà nella lotta allo «Stato Islamico» la recente morte di Abu Bakr al Baghdadi, il principale capo dell’organizzazione. Lo dice con un...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

Caro Aldo, a proposito delle ragioni del declino piemontese, vorrei ricordare che il Piemonte post-unitario ha sempre avuto ben poco a che fare con il Regno di Sardegna, di cui era la regione portante. Come sempre dopo l’assorbimento da parte di...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

La regina Elisabetta? La «femminista definitiva». Parola di Olivia Colman, l’attrice premio Oscar che darà il volto alla sovrana nella terza serie di «The Crown», in arrivo su Netflix nel weekend. Un seguito attesissimo che sta già suscitando...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

Cupido? Superato dalle app. Ormai chi si sposa dopo aver conosciuto il partner in Rete supera chi lo ha fatto grazie allo zampino di un parente, di un collega, di un compagno dell’università. Lo ha fotografato la Stanford University, in uno studio...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

Non è il primo politico che viene «remixato» e non sarà l’ultimo, ma Io sono Giorgia, montaggio rap del comizio che la leader di Fratelli d’Italia tenne in piazza San Giovanni a Roma il 19 ottobre, veleggia verso i 5 milioni di visualizzazioni ed ...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

«Ha una pallottola conficcata nel femore. Ma è sveglio e vigile. Spero lo trasferiscano presto in Italia». Marcella Di Salvo risponde al telefono. Suo marito Andrea Di Palma, 42 anni, ravennate, è uno dei due marinai italiani rimasti feriti a bordo...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

«Sin da piccola mi piaceva studiare la natura, cercare di capire gli organismi viventi, le piante. Ma non avrei mai pensato di riuscire a realizzare i miei sogni, come invece è accaduto». Ascoltando Barbara Mazzolai rami, fiori e radici si animano e...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

Italia flagellata ancora dal maltempo, da Nord a Sud. Colpite le città d’arte. L’acqua alta a Venezia ha invaso anche la basilica di San Marco, intaccando colonne e marmi danneggiati, e sostituiti, dalla marea record del 30 ottobre 2018. Piazza San...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

FIRENZE — Da tempo si erano abituati a vivere una doppia vita. Quella tranquilla di tutti i giorni da impiegati di banca, autisti di autobus pubblici, piccoli imprenditori, negozianti. E quella inquieta ed eversiva nella quale nostalgie fasciste e...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

L'elezione di Donald Trump nel 2016 ha sorpreso il mondo intero. C'è chi ha vissuto l'elezione del presidente Usa come una sconfitta personale. È il caso dell'ex casalinga disperata Eva Longoria che in una lunga intervista al «Guardian» di Londra...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

«Le piccole cose quotidiane, i grandi ideali, i nodi della storia, lo scorrere del tempo: non c’è nulla che la poesia non possa dire e “la Lettura” quelle parole ha sempre cercato di coglierle e valorizzarle». Il direttore del «Corriere della...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

Sono stata per la prima volta a Orvieto nel 1978. Studiavo allora al Centro sperimentale di cinematografia e si svolgeva un qualche convegno sulle scuole di cinema europee. Non sapevo nulla di quella piccola città medievale, così quando, percorrendo...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Corriere.it

Capita raramente che un programma tv muova pesanti accuse a un altro programma. È successo anche questo. Domenica sera, a «Non è l’Arena» su La7, Massimo Giletti ha criticato Barbara d’Urso per aver ospitato nel suo studio di «Live - Non è la...