«Quando Roma era un modello» Veltroni: il declino della Capitale

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Corriere.it

C’è stato un tempo in cui Roma cresceva economicamente, in Pil e occupazione, tre volte di più del resto del Paese. Una stagione che il New York Times aveva ribattezzato «una specie di Rinascimento» e in cui il sindaco della capitale d’Italia appariva sulla copertina del Time insieme ai «Big city bosses» di Londra, Berlino, Parigi e Stoccolma. «Per 15 anni Roma è stata un modello per il Paese e per il mondo», ha detto Walter Veltroni di fronte al pubblico milanese ieri in Galleria Vittorio Emanuele, Libreria Rizzoli. 1993-2008: parla di questa epoca d’oro e in particolare dei giorni di Walter Veltroni al Campidoglio, succeduto a Francesco Rutelli che aveva determinato la ripresa della capitale, il nuovo libro del primo segretario del Pd. Roma. Storie per ritrovare la mia città (Rizzoli) è stato presentato ieri in un confronto con il sindaco di Milano Beppe Sala, insieme al direttore del Corriere Luciano Fontana e alla responsabile dei programmi giornalistici Sky per l’Europa Sarah Varetto.
Un’occasione per riflettere sul «passaggio di testimone del buon governo» — lo definisce Veltroni — tra le due città, ma anche per sperare in un ipotetico futuro tandem: «Venni da sindaco della Capitale a Milano per parlare del “modello Roma”, anni dopo tornai per sostenere la candidatura di Milano all’Expo. Sono due città talmente diverse che se vanno insieme sono imbattibili. Mi auguro che Roma possa tornare a essere un riferimento e guidare, con Milano, la rinascita del Paese».



Oggi è il capoluogo lombardo a fare da modello. Nell’Italia della crescita a zero o allo 0,1%, «la Lombardia è tornata da anni ai livelli pre-crisi e Milano registra numeri importanti», ricorda Varetto. «Un apparente paradosso — spiega Beppe Sala —: durante una crisi, chiunque vada bene, ne coglie i frutti, e noi stiamo andando bene. Gli stranieri che devono investire oggi in Italia vengono a Milano, che nel 2018 ha visto il 48% degli investimenti nell’immobiliare arrivare da operatori internazionali. I nostri dati dipingono al tempo stesso una situazione molto positiva per noi e molto negativa per l’Italia».
Ma cosa è successo a Roma? Alla «stagione dei sindaci — ricorda il direttore Fontana —, un’epoca straordinaria, di grande investitura, è seguito il degrado della classe dirigente». Per il sindaco di Milano il problema non può solo essere riconducibile a una scarsa efficienza, per non dire inesistenza, dei servizi di base: Roma sconta l’essere «un po’ cinica, non si cura di aprire le porte a chi arriva. Milano lo fa, in primis con il lavoro. E oggi non funzionano le città belle, funzionano quelle vive». Tra gli obiettivi del nuovo libro di Veltroni, c’è quello di smontare l’idea della Capitale ingovernabile: «È un alibi. Allo stesso modo non parlerei di cinismo tipicamente romano. Piuttosto il degrado della Capitale ha a che fare con lo spirito del tempo: qualsiasi comunità è reattiva al messaggio che le si manda. All’epoca integrare era il mio obiettivo. Poi a Roma è successo il contrario: la classe dirigente ha preferito lanciare messaggi che facessero leva su altri sentimenti, come la paura».
Un buon sindaco, spiega Sala, deve saper essere in simbiosi con la sua città, avere visione del futuro «e soprattutto saperla raccontare». Una missione che Veltroni intende come «tre mestieri insieme: l’architetto (perché devi progettare il cambiamento), l’artigiano e il sarto, in particolare per cucire centro e periferie. Perché le periferie rinascono solo se si spostano lì funzioni cittadine». Un sfida aperta, non solo per Roma.

Tag: #Cronache

Altri articoli pubblicati da Corriere.it

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

Queste le pagelle della Juventus dopo la vittoria in rimonta contro il Lokomotiv Mosca, 2-1 nella terza giornata di Champions League:Szczesny: 6 Due tiri, un gol. Non è colpa sua. Il terzo è centrale, roba facile. Cuadrado: 6,5 Spinta...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

Alle porte e sulle finestre delle case di via Santa Maria ci sono i sacchi di sabbia. I vecchi rimedi funzionano ancora. «Ormai abbiamo esperienza» dice quasi con orgoglio Mario Gualco, pensionato. «A quelli in basso ci devi mettere sotto dei panni,...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

Sagrestia con luci fioche, scansie di tomi, il profumo dolciastro dell’incenso. C’è una campana che suona lontano. Il giovane frate francescano si volta con un’autentica aria da frate francescano: «Potrei dirle una bugia, e sarebbe comunque un...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

Soffre ancora, la Juventus, ma vince. Va sotto con il Lokomotiv Mosca alla mezzora, si ritrova e passa in vantaggio con un doppio Dybala tra il 77’ e il 79’. Per quasi 50’ è timorosamente terza in classifica, finisce prima riagganciando...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

La grande mostra del Louvre rilancia il secolare mistero sul presunto «Salvator Mundi» di Leonardo da Vinci: qui c’è, non c’è e forse arriverà. Nella mostra dedicata ai 500 anni dalla morte dell’artista (domani l’inaugurazione) un «Salvator ...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

QAMISHLI - I giochi sono fatti. Il regime di Bashar Assad si espande a raggiera nel cuore di Rojava. Il sogno di una regione autonoma curda in una Siria federale viene sconfitto. Fa da padrino la Russia: Vladimir Putin assume il ruolo di mediatore, pur...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

Dopo un anno riparte il dialogo tra le procure del Cairo e di Roma sull’omicidio Regeni. Il procuratore generale egiziano Hamada al Sawi - ha infatti invitato il procuratore capo di Roma ad un incontro al Cairo «al fine di confermare la volontà di...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

La corsa contro il tempo per la Brexit affronta un altro passaggio parlamentare. Questa sera la Camera dei Comuni ha detto sì al Withdrawal Agreement Bill, in pratica il testo dettagliato dell’accordo per la separazione consensuale tra Londra e...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

Nel libro dei Guinness dei primati sono presenti i nomi di coloro che hanno portato a termine i record più disparati. La maggior parte sono illustri sconosciuti, ma non mancano le star di Hollywood. A questi è dedicata l'ultima rassegna di «Business...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

Dal punto di vista sartoriale un matrimonio invernale è un vero e proprio campo minato, perché bisogna riuscire a rimanere al caldo pur sfoggiando l'outfit scelto e senza sentirsi infagottati, evitando al tempo stesso il total black. Insomma, un...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

Non è dimostrabile che la questione abbia a che fare con i cambiamenti climatici planetari. Di sicuro c’è che il cambiamento di posizione di un faro ultracentenario in Danimarca ha fatto il giro del mondo dei media. La costa esposta all’erosione...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

La Cassazione ha confermato la prima sentenza affermando che il «Mondo di mezzo» non è mafia. In primo grado la presidente della decima sezione penale, Rosaria Ianniello, aveva respinto l’ipotesi di un’associazione mafiosa, sostenendo...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

Il triplice confronto dei club italiani con la «new wave» austro-tedesca (Inter e Roma contro i due Borussia e Napoli - di nuovo - contro il Red Bull Salisburgo) è una buona occasione per risalire a un fiume dalla doppia sorgente (come la Moldava) che ...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

Dolorosa svolta nel giallo sulla scomparsa di Luciana Fantato, la casalinga 59enne di Gambolò (PV) della quale non si avevano più notizie dal 10 novembre 2017. Gli esami del Dna sul corpo ritrovato lo scorso 23 giugno in un’area golenale del torrente ...

Pubblicato martedì, 22 ottobre 2019 ‐ Corriere.it

A poche ore dalla scadenza del cessate il fuoco (le 22 locali, le 21 in Italia), deciso da Ankara dopo una trattativa con gli Stati Uniti, le forze curdo-siriane hanno annunciato di essersi ritirate dalla zona di sicurezza nel nord-est del paese come...