Padova, i ragazzi disabili in viaggio fino alla Francia: «Volevamo guardare l’Oceano»

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Corriere.it

«Io valgo. Valgo. Ho capito che ce la posso fare pure io». I grandi occhi di Giorgio non ce l’hanno fatta a contenere le lacrime. Sgorgavano come un torrente in piena. Seduto in cima alla duna di sabbia, dopo uno sforzo per lui immane, le onde dell’Atlantico erano lì, visibili, a portata di mano. Questo momento lo aveva sognato e preparato con altri otto giovani disabili. Michele, che voleva fare una vacanza come gli altri, Samuele che ha un gran terrore del treno, Laura che parla e apre il suo cuore solo quando è in auto, Matteo che sa tutto della presa della Bastiglia, e poi Morena, Anna, Luca e Andrea. Tutti avevano un sogno: arrivare all’Oceano. Sono partiti un lunedì da Carmignano di Brenta (Padova) con due camper, un pulmino e tre operatori. Cinque giorni dopo hanno raggiunto la meta. Bordeaux. Giorgio ha difficoltà a deambulare, si muove appoggiato a un carrello. Salire in cima alla duna non è stato facile. Con il sole cocente. Gli ultimi metri, un calvario. Sudato. Ma ce l’ha fatta.
«E chi se lo dimentica più ‘sto viaggio». Da piccolo Michele lo prendevano in giro perché quando parla a volte fa fatica a farsi intendere. Ma stavolta ha scandito bene le parole. Nove ragazzi disabili. Non ce l’avrebbero fatta senza il sostegno della cooperativa «L’Eco Papa Giovanni XXII» fondata da Don Oreste Benzi. Gli operatori e i volontari hanno dato corpo al sogno. Tutto è cominciato mesi fa. Discutendo con i trenta disabili della coop. All’Oceano ci sono arrivati perché Laura parla solo in auto e non in altri contesti. Perché Samuele ha confessato di avere una passione per il camper e di esser terrorizzato dalla velocità dei treni, dalla paura di non riuscire a salirci. Michele invece era stufo delle solite vacanze nei centri diurni di una settimana in montagna. Ognuno ha accettato il patto: si parte se si è capaci di riconoscere i propri limiti. L’idea di puntare all’Oceano è venuta da un personaggio creato da un operatore della coop, Matteo Pilotto, e da un illustratore, Giacomo Simioni. Nel racconto l’eroe, Capitan Turchese, raggiunge la duna di Pilat, a Bordeaux.



Anna e Laura hanno cucinato e fatto la spesa. Hanno dovuto fare pure gli straordinari perché un operatore che li accompagnava ha dimenticato di preparare a casa l’insalata di riso. Con il paesaggio che scorreva filtrato dai riflessi luminescenti dei finestrini Anna ripeteva: «Anche io allora valgo. Datemi solo la possibilità». Matteo, che ha la sindrome di Down, ha organizzato le tappe. In prossimità del 14 luglio, festa nazionale in Francia, ha raccontato ai suoi compagni le fasi della presa della Bastiglia. All’arrivo a Bordeaux i nove hanno piantato una bandiera. E dicono che li ha colpiti il modo dei francesi di trasportare il pane, la baguette. Sotto l’ascella.

Tag: #Cronache

Altri articoli pubblicati da Corriere.it

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

Lutto nel mondo del calcio: è morto all’età di 71 anni Pietro Anastasi che fu centravanti per molte stagioni di Juventus, Inter e della Nazionale. Aveva esordito in serie A con il Varese debuttando in serie A nel campionato 1967-68. Con gli azzurri...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

«Rinunceremo alla piazza di Bibbiano solo se prima di noi lo farà la Lega». A dirlo sono le Sardine reggiane insieme al portavoce e fondatore del movimento anti-populisti, Mattia Santori, chiarendo la posizione sulla diatriba nata con il Carroccio in...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

Un appartamento nel cuore di Trastevere costa circa 800 euro, poco di più se ci si sposta nel quartiere Prati una delle zone più prestigiose di Roma. Si concentrano sui canoni di affitto, ma soprattutto sui requisiti degli occupanti, le verifiche...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

«Era settembre, passeggiavamo nel parco della villa, quando papà mi ha preso sottobraccio, davanti al laghetto che da bambino mi ero costruito da solo, scavando con la pala più alta di me, per tenerci i girini e i pesci acchiappati a mani nude nelle...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

Venerdì prossimo sarà una data importante per il futuro del nostro Paese: verrà infatti presentato il Manifesto di Assisi che intende promuovere un’economia a misura d’uomo contro la crisi climatica. Il Manifesto, ideato dalla Fondazione Symbola e ...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

Il protocollo prevede cinque passaggi obbligatori da parte dell’operatore di polizia: individuazione del pericolo, dichiarazione di essere armato di pistola elettrica, esposizione dell’arma, warning arc (scossa di avvertimento con puntamento della...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

La gigantografia del volto di Alessandro Polizzi viene pazientemente srotolata: i genitori del ragazzo assassinato a Perugia nel 2013, Daniela Ricci e Giovanni Polizzi, presidiano la sede del ministero della Giustizia, per avere una risposta: «Possibile ...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

«Mi dimetto perché sono costretta a fare cose non etiche. Mi dimetto perché un tempo il nostro compito era curare i malati, oggi ci viene chiesto di produrre ricoveri, un numero sempre maggiore di ricoveri in modo da fare soldi per l’ospedale. I...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

Evidentemente non bastano i tweet o le sparate nei comizi contro «la bufala dell’impeachment» e «i nullafacenti democratici». Donald Trump rinforza gli argini assumendo come difensori due celebrità del diritto americano come Kenneth Starr e Alan...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

Chi paga i danni se un gatto randagio provoca un incidente attraversando l’autostrada? La domanda suona strana, ma la risposta sposta rilevanti interessi economici (specie in caso di vittime): tanto che ora una sentenza della X sezione civile del...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

Cent’anni fa entrava in vigore negli Stati Uniti il Proibizionismo: un focus su droghe, alcol e dipendenze apre il nuovo numero de «la Lettura», il #425 (in edicola nel weekend e fino a sabato 25 gennaio). Molto vivace la conversazione che apre il...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

CITTÀ DEL VATICANO «Stasera ho incontrato Benedetto XVI. Abbiamo potuto constatare che non c’è stato alcun malinteso». Le parole del cardinale Sarah arrivano attraverso Twitter e mostrano che non è ancora finito il caso nato con la pubblicazione,...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

«Sabato mattina WhatsApp diventerà a pagamento! Se hai almeno venti contatti manda questo messaggio a loro. Così risulterà che sei un utilizzatore assiduo e il tuo logo diventerà blu e resterà gratuito (ne hanno parlato al tg). Whatsapp costerà...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

Un Sanremo che fa un passo di lato rispetto alle edizioni precedenti. Baglioni aveva cercato una sintonia con i nuovi suoni, l’indie e l’urban, il mondo delle piattaforme streaming; per questo Festival numero 70 Amadeus ha preferito la ricerca della...

Pubblicato venerdì, 17 gennaio 2020 ‐ Corriere.it

Sabato 18 gennaio prenderà il via la 20ma giornata di serie A, primo turno del girone di ritorno: le prime due squadre protagoniste saranno Lazio e Sampdoria (Sky - ore 15.00) che si affronteranno allo stadio Olimpico. Sassuolo e Torino invece...