Marchionne, a Torino  la commemorazione  con operai e manager Le foto

Pubblicato venerdì, 14 settembre 2018 ‐ Corriere.it

«Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie», sceglie Ungaretti monsignor Cesare Nosiglia nell’incipit della sua omelia che ricorda Sergio Marchionne a Torino, in un Duomo gremito. «A Sergio è stato affidato un patrimonio glorioso in cui c’era bisogno di ricostruire il senso di una fabbrica per una città che sulla Fabbrica aveva costruito il suo destino», dice Nosiglia ricordando, con un accenno alla Parabola dei talenti, le numerose qualità del manager. «Sergio ci ha aiuto a capire che dobbiamo sempre fare i conti con la storia: è di questa speranza che Torino ha bisogno, scuotersi dalla Sua disperazione».
Transenne e musica classica diffusa all’esterno del Duomo. Così Torino saluta il manager. Il gotha dell’economia italiana è oggi tutto qui, al Duomo di Torino, per la cerimonia solenne dedicata all’ex amministratore delegato di Fca Sergio Marchionne, scomparso in Svizzera il 25 luglio scorso. Accanto alla compagna Manuela, ai parenti giunti dall’ Abruzzo, ai vertici del Gruppo, il presidente John Elkann e l’ad Mike Manley, delegazioni di lavoratori provenienti da tutti gli stabilimenti del Gruppo, Fca, Cnh e Ferrari in tuta di lavoro. In rappresentanza della Juventus sono presenti il presidente Andrea Agnelli, Massimiliano Allegri e Chiellini. Per la Ferrari , l’ad Louis Camilleri e la presidente di Cnh Suzanne Heywud. Ed ancora Gianluigi Gabetti e Franzo Grande Stevens.


In rappresentanza del governo è presente il prefetto di Torino Renato Saccone. Anche gli ex premier Mario Monti e Matteo Renzi hanno voluto rendere omaggio al manager di Fca. A rappresentare la città di Torino e la regione, la sindaca Chiara Appendino e Sergio Chiamparino. Nella chiesa gremita, tanti gli esponenti del mondo imprenditoriale ed economico: l’ad di Unicredit Mustier , Marco Tronchetti Provera e Zegna, Alberto Bombassei, Gabriele Galateri, Raffaele Jerusalmi. E ancora Luca De Meo, ad di Seat, gli ex manager del gruppo Alfredo Altavilla, Paolo Monferino e rappresentanti del mondo sindacale, il segretario nazionale Fim Ferdinando Uliano e il numero uno della Fismic Roberto Di Maulo.

Tag: #Torino #Cronaca

Altri articoli pubblicati da Corriere.it

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

Negli ultimi dodici mesi sono calate il numero di ore di cassa integrazione, praticamente dimezzate, ma a guardare i dati dell’ultimo mese c’è stato un picco anomalo, quasi il 70 per cento in più. E questo quando non è ancora entrata in vigore la...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

Dal 2024 il calcio europeo cambierà. Lo hanno fatto trapelare il presidente dell’Uefa Aleksander Ceferin e il presidente dell’Eca (l’associazione dei principali club europei) Andrea Agnelli, al termine dell’incontro avuto martedì scorso a...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

È’la libertà di giocare a creare il mondo. La dimensione del gioco rende il rischio più accettabile e può incanalare il talento. È accaduto a Cristiano Ronaldo, il più forte e pagato giocatore del mondo assieme a Messi, il portoghese che ha...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

La Cia avrebbe un’intercettazione telefonica in cui il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman dice al fratello Khaled, ambasciatore di Riad negli Usa, di «mettere a tacere Jamal Khashoggi il più presto possibile». Lo scrive il quotidiano...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

Nikki Pennington è una giovane donna americana. Una mamma. Che cinque anni fa, ha perso la sua, di madre, uccisa da un tumore al cervello. Quella perdita, quel dolore, Nikki ha voluto raccontarla e trasformarla in un blog e in una pagina Facebook,...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

Contento di essere a Milano, eh? «A me Milano fa invidia in un modo terribile, perché io ho lavorato sette anni a Roma, al Comune, nell’ultima parte degli anni Novanta e, in quel periodo, c’era un sentimento opposto. Molti amici milanesi...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

Alessandro Baricco, recentemente, lo ha chiamato The game (Einaudi). È il grande planisfero della vita digitale che descrive come molte delle caratteristiche distintive della nostra specie, attraverso le sue geografie complesse, siano cambiate a tal...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

La forza della volontà e dei sacrifici, la convinzione nel provarci contro tutto e tutti. Robert Kubica torna tempo pieno in Formula 1, correrà con la Williams nella prossima stagione. L’atteso annuncio è arrivato, dopo un anno da riserva il polacco ...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

La vita secondo Eros. Amore anzitutto, e cosa vuoi che sia con quel nome di battesimo profetico, ma non solo. Ramazzotti la racconta così nelle canzoni di «Vita ce n’è», il suo quindicesimo album, in uscita giovedì 22 novembre. E per presentarlo...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

Fa impressione vedere esposti i lavori di Banksy in un museo, trattati come quadri di un artista accademico, incorniciati, illuminati con fari che non li danneggino, allestiti da un architetto che ne cura la resa estetica. Tutto il contrario di ciò che...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

Se il 1968 fu per moltissimi l’alba, speranzosa, di un mondo migliore, per loro fu invece l’inizio della fine. Sì, è un ‘68 rovesciato quello dei Beatles, di cui oggi festeggiamo i 50 anni del White Album, capolavoro doppio, senza titolo, con...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

La pasta al forno fa parte di quelle ricette passepartout infallibili: quando la si prepara l'intera casa si riempie di un profumo avvolgente ed è capace di far venire l'acquolina in bocca ancor prima di mettersi a tavola. Si comincia dalla ricetta base ...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

«Dov’è la bianca, dov’è?». Sono entrati cercando proprio lei. Al calar della sera, dopo aver seminato il terrore nelle stradine polverose di Chakama, piccolo villaggio a 70 chilometri da Malindi, in sei si sono fiondati, armati di kalashnikov e...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

Marmi nascosti in capannoni di campagna e busti (non ancora catalogati) in procinto di essere ceduti al Getty Museum con tanto di incontri a Los Angeles per trattare le condizioni di cessione. Statue dell’impero romano promesse a musei esteri senza...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Corriere.it

Di sicurezza scolastica se ne parla tantissimo, se ne fa pochissima. Nel giorno in cui si celebra la giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole, il 22 novembre, Cittadinanzattiva promuove appuntamenti in moltissime scuole, da Bologna a Napoli, da...