In Germania focolaio dopo una cerimonia religiosa:  107 nuovi casi registrati

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Si parla molto di assembramenti e luoghi a rischio contagio e non a torto si citano casi di focolai originatisi in chiese, palestre, ristorantie, in genere, luoghi chiusi e affollati dove si rimane per un certo periodo di tempo. Un gruppo di casi di coronavirus si è sviluppato da poco in Germania, a Francoforte sul Meno, dopo una cerimonia in una chiesa battista. Sono finora 107 le persone contagiate dal giorno della celebrazione, il 10 maggio, come riporta Der Spiegel.
Il capo del dipartimento sanitario comunale ha dichiarato che durante la messa si sarebbero infettate 40 persone: nessuna di loro è in gravi condizioni tranne una in ospedale. Gli altri contagi sarebbero avvenuti in seguito, in famiglia. Anche la città di Hanau ha denunciato 16 infetti derivanti dalla stessa Messa. A seguito delle segnalazioni è stata annullata una preghiera di digiuno programmata domenica dai musulmani nello stadio Herbert Dröse di Hanau e sono stati cancellati tutti gli incontri previsti nella parrocchia del Vangelo Cristiano Battisti di Francoforte, da dove sarebbe partito il contagio. Il rappresentante della comunità battista locale, Vladimir Pritzkau, ha assicurato ai giornalisti che erano stati rispettati tutti i requisiti di distanziamento sociale: c’erano i disinfettanti ed era stata mantenuta la distanza prescritta - di un metro e mezzo -, ma non ha fatto sapere quante persone fossero presenti alla cerimonia.



Il caso ha sollevato alcuni dubbi nel Paese sugli allentamenti delle restrizioni, soprattutto in alcuni contesti. A Leer, in Bassa Sassonia, per circa 50 visitatori di un ristorante, le autorità hanno ordinato la quarantena domestica dopo che almeno 7 ospiti sono risultati positivi al virus. Secondo i dati ufficiali, nel distretto non si erano registrate infezioni nuove per più di una settimana. Ora il numero di casi in quarantena è quasi triplicato in due giorni, da 24 a 66.
Questi esempi rispecchiano bene quelle che sembrano essere caratteristiche epidemiologiche del SARS-CoV-2, per cui una piccola percentuale di persone è responsabile di una grande quantità di infezioni, ma molti non contagiano affatto. Un corista che ne infetta altri 53, un focolaio in un dormitorio per lavoratori migranti a Singapore collegato a quasi 800 casi e così via per navi, case di cura, impianti di confezionamento della carne, stazioni sciistiche, chiese, ristoranti, ospedali e carceri. Il virus SARS-CoV-2, come i suoi due cugini SARS e MERS, sembra particolarmente incline ad attaccare gruppi di persone strettamente connessi. È bene tenerne conto quando decidiamo quali sono i luoghi che vogliamo frequentare: ogni situazione è diversa e, nonostante il rispetto delle normative, dobbiamo farci da soli un’idea del rischio che possiamo (e vogliamo) correre. Il tempo di permanenza, il volume dell’ambiente, il ricambio d’aria, le attività che svolgono i soggetti e le presenze contemporanee in un luogo sono i parametri da considerare. Più semplicemente: negli ambienti chiusi e affollati i rischi aumentano, specie se ci stiamo per tanto tempo.

Tag: #Salute

Altri articoli pubblicati da Corriere.it

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Dalla setta australiana detta «Chiesa della Salute», finita in un’inchiesta per avere venduto come «Miracolosa soluzione minerale» anti-Covid una bibita a base di candeggina; alla Corea del Sud, dove i seguaci del culto Shincheonji, 300 mila...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

La wagon del Leone sta vivendo (bene) l’ultima parte di carriera: il prossimo anno dovrebbe essere presentata la nuova generazione, molto probabilmente con il debutto dell’ibrido. Intanto continua a riscuotere successo per la linea piacevole e un...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Un bambino di tre anni è caduto, intorno alle 10 di lunedì, dal balcone di casa, al quinto piano. È accaduto in una palazzina di via Cavallotti, a Casalpusterlengo, nel Lodigiano. Lo ha reso noto l’Areu, spiegando che il piccolo è stato soccorso in ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Il Coronavirus ha dato una forte spallata a tutti i settori economici, ma l'alimentare è quello che si è maggiormente trovato coinvolto nel cambiamento repentino delle abitudini dei cittadini, anche per via delle restrizioni e delle misure di sicurezza ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

L’11 maggio era un lunedì. «Fine del lockdown per noi professionisti. Sono risalito in sella a Ciconicco, frazione di Fagagna, Udine, dove mi ero chiuso a casa della mia fidanzata Elena (Cecchini, ndr). Qualche pedalata, una sensazione stranissima,...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

«È chiaro che io vorrei evitare chiusure a tutela di chi sta lavorando, però è altrettanto chiaro che questo weekend non è stato “sereno” e che non possiamo immaginarne un altro così». Beppe Sala tra poche ore incontrerà il prefetto di Milano ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Il libro Poter capire, voler spiegare. Walter Tobagi quarant’anni dopo, dedicato al giornalista ucciso dai terroristi il 28 maggio 1980, viene presentato in anteprima lunedì 25 maggio a Milano (ore 17) con un incontro, presso la Sala Buzzati, tramesso ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Potrebbe essere un’incredibile storia di guerra. Oppure un’avvincente spy story, un intrigo internazionale. O forse il racconto di una sopravvivenza in condizioni al limite dell’impossibile. Di certo Saturn, alligatore di 84 anni morto l’altro...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Gli alunni che hanno frequentato quest’anno ormai giunto alle fasi finali sono dunque ammessi alla classe successiva, ha sancito l’ordinanza ministeriale del 16 maggio, anche quelli con insufficienze più o meno numerose o gravi, per i quali i...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Il test di Medicina quest’anno si farà sotto casa:«Stiamo mettendo a punto un sistema per cui gli studenti iscritti alla prova di ingresso possano svolgere il test nelle università della propria regione di residenza senza doversi spostare». Lo...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Un pollo è un pollo, qualcuno potrebbe pensarla semplicemente così. Ma per molte persone assume invece grande importanza il modo con cui è stato allevato. E per tanti motivi: etici, compassionevoli, salutistici o per la tutela dell'ambiente. Per...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Nei parchi, nelle spiagge libere e nelle zone della movida: un esercito di sessantamila volontari sta per essere schierato a vigilare «con gentilezza» nelle zone più a rischio assembramenti di città e luoghi di vacanza e sostenere la parte più...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Il rombo cupo e ritmato come il battito cardiaco non c’è più. Soppiantato da un ronzio più simile a un sibilo. L’Harley Davidson del futuro è silenziosa come un oggetto tecno a batteria. Si chiama LiveWire, ha un motore a magneti permanenti che...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Attualmente, in italia, abbiamo tre situazioni pensionistiche: con la riforma Dini, chi alla fine del 1995 aveva almeno 18 anni di contributi è rientrato nel sistema retributivo e, per la riforma Fornero, ha il calcolo della pensione contributiva solo a ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

«Scherzando, dicevo a Elena che era come una bollicina di champagne: spinge sempre per uscire. Ecco, anche stavolta è andata così». Laforza di Graziella Viviano è questa invincibile capacità di trovare un senso anche nelle disgrazie e trasformarlo...