Il procuratore Spataro: «Blitz antimafia nigeriana concluso, 6 ancora latitanti»

Pubblicato giovedì, 06 dicembre 2018 ‐ Corriere.it

«Che ci dobbiamo fare? È quello che ormai ci riserva il Paese, tutto fa spettacolo». Il procuratore capo di Torino, Armando Spataro, in un’intervista al La Stampa, dopo la polemica a distanza col vicepremier Matteo Salvini, per il tweet con cui ha anticipato un’operazione di polizia che, a dire del magistrato, avrebbe rischiato di compromettere il blitz. L’ultimo di una lunga serie di scontri tra il leader leghista e il pm. «Non è tanto lo sfottò nei miei confronti, di quello non mi curo e ci rido sopra - prosegue il pm -. E’ il fatto che avere certi atteggiamenti paga: questa è la cosa che più preoccupa». dice riferendosi all’invito ad anticipare l’andata in pensione; traguardo che, tra l’altro, avverrà naturalmente tra una decina di giorni. «Io non ho alzato i toni. Ho soltanto ricordato le competenze esclusive dell’autorità giudiziaria (l’unica autorizzata a diffondere notizie a pubblico e media, ndr)» ha aggiunto, dicendosi «sorpreso» dal silenzio della giunta dell’Anm (che ora rischia la crisi proprio per non essere riuscita ad approvare un documento sul caso) e dalle parole del presidente Minisci: «Non ci sono toni da abbassare da parte mia».
Raccolta l’indisponibilità di Salvini alle scuse, Spataro torna al suo pane quotidiano, l’indagine sulla mafia nigeriana: «Facendo seguito a notizie imprecise in precedenza diffuse, si ritiene opportuno specificare ai fini di una corretta informazione che le operazioni si sono concluse solo ieri sera (non prima) a Padova - precisa il nuovo comunicato della Procura -, dov’è stata arrestata una indagata, non catturata nei giorni scorsi. Non sono stati effettuati, dunque, fermi o arresti di iniziativa della polizia giudiziaria». La nota sottolinea inoltre come ci siano ancora 6 indagati attualmente latitanti, sfuggiti alle 15 ordinanze di custodia cautelare emesse complessivamente per i reati di associazione mafiosa, favoreggiamento dell’immigrazione illegale e della prostituzione e traffico di cocaina. Le persone on carcere sono attualmente otto.

Tag: #Torino #Cronaca

Altri articoli pubblicati da Corriere.it

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

Il Partito popolare europeo (Ppe), gruppo dell’Europarlamento che raccoglie destra e centro-destra europei, ha deciso di sospendere il partito del premier ungherese Viktor Orban, Fidesz. La condotta di Fidesz sarà monitorata da un collegio composto da ...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

La posizione assunta dalla Commissione Ue alla fine del 2015 ha reso impraticabile l’intervento preventivo di risanamento da parte del Fidt, come era avvenuto nella gestione delle crisi in passato, anche con riferimento alle quattro banche. È quanto...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

Nessun «please, do not disturb». In Corea del Sud circa 1.600 persone sono state filmate di nascosto nelle loro stanze d’albergo: in particolare, sono state segnalate 42 stanze controllate, in 30 diverse strutture di 10 città. La polizia — come si ...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

Federico Chiesa non si allena sul campo di Coverciano spazzato dal vento dove la Nazionale sta preparando l’esordio nelle qualificazioni a Euro 2020, sabato sera (ore 20.45) a Udine contro la Finlandia. Il dolore al pube non accenna a diminuire e...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

Nicolò, 27 anni, sta svolgendo un tirocinio come cameriere in una pizzeria di Roma: «Ho frequentato la scuola alberghiera e ho fatto molti tirocini nei ristoranti e uno anche al supermercato. Mi piace lavorare come cameriere e vorrei essere assunto»....

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

E' la fondatrice della rivista di life-style «Goop» ed è considerata un guru del benessere. Eppure il passato dell'attrice Gwyneth Paltrow non è esente da eccessi. In una recente intervista rilasciata a Dax Shepard per il podcast Armchair Expert, la...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

I giudici dell’Aja hanno condannato in appello all’ergastolo Radovan Karadzic, al quale in primo grado erano stati comminati 40 anni di carcere. Il presidente della corte, il giudice danese Van Josen, ha detto che il tribunale di appello ha...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

Quel video del febbraio 2016 per le Comunarie di Roma in cui, giacca blu, camicia bianca e cravatta rossa, discettava accorato di legalità e lotta alla corruzione, sta facendo il giro del web. Marcello De Vito, presidente dell’assemblea capitolina...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

Primo ciak a Sinalunga (Siena) per il film Pinocchio girato da Matteo Garrone e interpretato, tra gli altri, da Roberto Benigni nel ruolo di Mastro Geppetto. Sono state girate le prime scene alla tenuta La Fratta dove è stato ricostruito il paese di...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

Se alcune delle donne più eleganti del mondo non indossano mai i tacchi, vorrà pur dire qualcosa. Ovvero, che non è necessario andare in giro su un paio di trampoli per essere trendy. Quindi tanto vale scendere rasoterra e, complice anche l'equinozio...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

Nonostante l’agguerrita concorrenza – non ultima quella di Apex Legends, che ha inaugurato la Stagione 1 appena ieri – Fortnite continua ad aggiornarsi e ad offrire nuovi contenuti per entrambe le sue modalità di gioco, Battaglia Reale e Salva il...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

Non ci fosse stato il collega fuori servizio non si sarebbe salvato nessuno in quel volo da Bali a Giacarta. Ma è proprio perché c’è stato quel collega che lo stesso aereo è precipitato, poco dopo, con altre 189 persone a bordo subito dopo essere...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

«Il mio segreto? Piangere». Sembra strano ma è proprio lì uno dei punti di forza di Ilaria Zane, triatleta della nazionale italiana di 27 anni. «Sì, quando la tensione sale alle stelle è la mia valvola di sfogo: dopo una mezz’ora di pianto sono...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

La Gran Bretagna ha chiesto una proroga della Brexit fino al 30 giugno, ma l’Europa non sembra disposta a concederla. L’orientamento che prevale a Bruxelles è che Londra dovrà essere fuori dalla Ue prima delle elezioni europee di fine maggio:...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Corriere.it

Hawkins, Indiana. 1985. I bambini di Stranger Things sono cresciuti sotto i nostri occhi (più o meno come i protagonisti della saga Harry Potter) e non sono più bambini. Fa un certo effetto vedere Eleven/Millie Bobby Bobby Brown, Dustin/Gaten...