Icardi-Inter, la scommessa di Mauro Non è finita, ora vuole restare

Pubblicato giovedì, 25 aprile 2019 ‐ Corriere.it

MILANO Lui non se ne vuole andare, il club non lo vuole svendere e, soprattutto, non ha ricevuto offerte. Mauro Icardi non ha intenzione di lasciare l’Inter. È convinto che la sua storia in nerazzurro non sia affatto finita, lo ha fatto capire alla società e lo ha detto a chiare lettere la moglie-agente, Wanda Nara: «Noi restiamo a Milano al 100%, abbiamo già iscritto i bambini a scuola».
Non parole di circostanza, ma realtà. L’argentino ha un contratto fino al 2021, altre due stagioni. Fino a qualche mese fa si parlava di rinnovo, il tema è stato accantonato dopo la degradazione da capitano a giocatore semplice. Quella tra Icardi e l’Inter è diventata una guerra di posizione. Il club vorrebbe incassare almeno 70 milioni dalla cessione del centravanti, offerte però non ce ne sono. Resta ancora ipoteticamente in piedi lo scambio con la Juventus per Paulo Dybala, si è parlato anche di un interessamento del Napoli che offrirebbe Lorenzo Insigne. Di concreto c’è poco, mentre invece è convinta la posizione di Icardi. L’attaccante, che probabilmente partirà dalla panchina anche domani nella sfida contro la Juventus, sa di avere molte frecce al suo arco. È disposto a restare per i prossimi due anni all’Inter e ad adeguarsi alle richieste tecniche dell’allenatore, qualunque sarà. Spalletti ha le sue chance, Icardi spera però ne arrivi uno nuovo per ricominciare daccapo e chiudere con il passato. Recuperare il rapporto con Spalletti non è semplice, il giocatore però non ha intenzione di farsi da parte o accettare qualunque destinazione gli proporrà la società. Partirà solo per una destinazione a lui gradita e non ce ne sono molte: Juventus o Madrid, Atletico o Real che sia. L’argentino sa di rischiare molto, è convinto però che la sua gestione da panchinaro sia un problema più per l’Inter di Spalletti che per sé. In realtà non giocare con continuità potrebbe costargli il posto con la Nazionale argentina. «È in corsa per essere convocato per la Coppa America. Il suo livello è molto buono, ho un ottimo rapporto con lui ma ho ritenuto fosse meglio dare più spazio a Lautaro: deve sentirsi valorizzato, importante, e per farlo deve essere convocato e giocare. Dobbiamo ancora stabilire se sarà o meno nella lista definitiva, dipenderà molto da quello che farà in queste ultime gare stagionali», ha spiegato il c.t. dell’Argentina, Lionel Scaloni.



Il rischiatutto di Icardi è comunque calcolato. Ha compiuto 26 anni due mesi fa, è disposto a spendere un’altra stagione nell’Inter ed è convinto di riprendersi il posto da titolare, anche se sa bene che non riavrà più la fascia. Se è vero che la Curva Nord lo ha bollato come traditore, è vero anche che la maggior parte del pubblico è con lui.Togliergli la fascia è stato un provvedimento forte, Icardi però ha tenuto duro e, alla fine, è rientrato senza piegarsi. La questione si è risolta nel breve periodo, non è invece stata definita nel lungo termine. C’è poi il caso contratto. Senza rinnovo Icardi perde in termini di guadagno, ma l’argentino sa che l’Inter non può permettersi di portarlo a scadenza: non riuscire a venderlo in questa sessione di mercato significa portarlo a scadenza il prossimo giugno oppure rinnovargli il contratto. Due anni sono lunghi, Icardi però è convinto di poter aspettare.

Tag: #Sport

Altri articoli pubblicati da Corriere.it

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

L’Accademia Nazionale dei Lincei sostiene il rilancio del progetto Riace. Il premio Antonio Feltrinelli per «un’impresa eccezionale di alto valore morale e umanitario» è stato conferito alla Associazione RETE DEI COMUNI SOLIDALI (ReCoSol). La...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Cesare Battisti dovrà scontare l’ergastolo. La pena è stata confermata, mercoledì mattina, dalla Corte d’Assise d’Appello di Milano. Ma il terrorista tra meno di quattro anni potrà già chiedere dei permessi per uscire di cella. Si trattava del ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Violentata all’alba di domenica nei pressi di una discoteca di fronte allo Stadio Olimpico frequentata da giovani della Roma bene e anche rampolli stranieri. Un incubo per una ragazza etiope di 21 anni che ha chiesto aiuto alle quattro circa al...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Come combattere efficacemente contro uno dei tumori più diffusi, quello che colpisce i polmoni: se ne parla nel forum tematico di Corriere Salute, rinnovato nella grafica. Rispondono ai lettori due specialisti dell’Istituto Clinico Humanitas di...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Il Cacciatore di talenti, il Mago delle plusvalenze. Il Profeta, perfino. Una cosa è certa: a Luis Campos le etichette non mancano. Ma più che per i soprannomi, il Milan sempre più targato Elliott lo vuole perché lo considera l’uomo giusto al...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Dopo l’ennesima porta in faccia ricevuta, ha scritto un post sui social per sfogarsi. «Questo mese ho girato come una matta per trovare un lavoro, ma ho incontrato solo gente, che io reputo ignorante, che mi ha guardata e mi ha detto che ho un aspetto ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

«Se il rendimento dei titoli di Stato italiani si abbassa al livello di quelli spagnoli (circa 150 punti base in meno) già il prossimo anno si potrebbero risparmiare 5 miliardi di euro in spesa per interessi»., ha anche detto Boccia. «Se la crescita...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Nei giorni scorsi è stata firmata una circolare da parte dell’Ispettorato nazionale del lavoro, organo controllato dal ministero del Lavoro e quindi dal relativo ministro, Luigi Di Maio. La circolare dà la sua interpretazione sui criteri che gli...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Un altro grande gruppo tecnologico cinese sotto la lente di osservazione (mirino) negli Stati Uniti. La Hikvision di Hangzhou, 34 mila dipendenti, produce telecamere di sorveglianza. Ne ha piazzate centinaia di milioni in Cina e ne ha vendute in tutto il ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Black Mirror tornerà tra pochissimo: l'appuntamento con la quinta stagione è fissato per il 5 giugno su Netflix. Dopo l'esperimento Bandersnatch, il primo contenuto interattivo «per grandi» a esistere sulla piattaforma di streaming, la nuova stagione ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Due ore e mezza di coda (per fortuna sotto un cielo non più piovoso) per conquistare un posto alla prima mondiale del nuovo Quentin Tarantino, Once Upon a Time… in Hollywood, C’era una volta a… Hollywood, in Italia da metà settembre. Ne valeva la ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

«Perché i coach di The Voice Of Italy indossano gli stessi abiti in tutte le puntate delle Blind Audition?». Questa domanda non ha fatto dormire i telespettatori di «The Voice Of Italy» per settimane. Il mistero è presto svelato: esigenze di...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Giallo in via Ricciarelli, zona San Siro. In un appartamento al piano terra di un condominio Aler è stato trovato il corpo senza vita di un bambino di due anni con evidenti segni di violenza. La telefonata al centralino del 112 è arrivata alle 6.02. A ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

La ranista lituana Ruta Meilutyte, che lo scorso anno aveva annunciato di soffrire di depressione, mercoledì ha annunciato il ritiro a 22 anni. Campionessa olimpica e del mondo, la giovane ha spiegato: «Sono pronta a iniziare un nuovo capitolo della...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Partenza: Carpi, piazza dei Martiri. Arrivo: Novi Ligure, strada Serravalle. Menu di giornata: 221 chilometri completamente piatti, con traguardi volanti a San Zenone Po (il villaggio del grande Gianni Brera, di cui si festeggia il centenario con...