Harley elettrica: l’emozione abbassa la voce. Il nostro test sulla LiveWire

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Il rombo cupo e ritmato come il battito cardiaco non c’è più. Soppiantato da un ronzio più simile a un sibilo. L’Harley Davidson del futuro è silenziosa come un oggetto tecno a batteria. Si chiama LiveWire, ha un motore a magneti permanenti che spinge e ricarica energia, una specie di smartphone al posto del contachilometri e un voluminoso pacco batterie al litio sotto il serbatoio. Che è finto, perché, anziché la benzina, contiene un «cuore» elettronico.
Non è un’eresia, o forse sì, se giudicata con gli occhi di chi ama i rombanti bicilindrici Usa, protagonisti di una lunga epopea motociclistica cominciata in un garage di Milwaukee più di 112 anni fa. Gli americani si stanno adeguando ai tempi: la Live Wire apre un’altra porta, ma non chiude col passato. La Harley-Davidson continuerà con i V-Twin, la LiveWire va incontro agli utenti di domani.



Tecnologica, ecologica e veloce, la H-D elettrica. Il terzo è l’aspetto che colpisce di più perché l’elettrico può non eccitare, rimandando più al mondo degli elettrodomestici che a quello delle emozioni stradali. Ma questa moto disintegra i pregiudizi e dà una scossa ai sensi. I suoi 116 Nm di coppia spingono subito, perché il propulsore (da 106 cv) li produce nello stesso istante in cui viene azionato l’acceleratore. Se non ci fossero sette modalità di guida per regolarne l’intensità sarebbe un guaio… In «sport» la spinta è così forte che fa scattare da zero a 100 orari in 3 secondi. Le altre modalità: «pioggia», «strada» (per la guida normale), «eco» (per risparmiare energia: la Casa dichiara 235 km di autonomia), più tre profili personalizzabili nella potenza e nella risposta dell’acceleratore e del freno motore. Quest’ultimo termine suona bizzarro su una moto, ma tant’è: quando si chiude il gas (più corretto chiamarlo potenziometro) il motore frena in modo più o meno forte. Il sistema, così, recupera energia, che viene conservata negli accumulatori ad alta tensione da 15,5 kWh racchiusi in un alloggiamento d’alluminio che serve anche a dissipare il calore.
Per ricaricarli si utilizzano due modalità: con la corrente domestica si immagazzinano 21 km di autonomia per ogni ora di carica; con la ricarica veloce, 309 km per ogni ora. Il cavo per collegarsi alla corrente è alloggiato sotto la sella. Il livello della batteria e i km residui sono visibili sul display a colori TFT, comandabile a sfioramento (ma senza guanti…) come uno smarthpone, che viene ricordato anche un po’ nella forma. È uno strumento raffinato che permette regolazioni fini dei parametri, trascinando con un dito gli indicatori di livello nelle percentuali volute. È pure connesso e, collegato al telefonino, funziona da navigatore e da controllo del veicolo da remoto.
La Live Wire cerca di stupire sul piano tecnico, ma è su quello dinamico che il tentativo riesce in pieno. La moto è bilanciata, precisa nelle traiettorie, stabile in frenata. Da guidare è un piacere, serve giusto un minimo di pratica con l’uso del freno motore in curva e i suoi 249 kg passano in secondo piano. Le leve del cambio non ci sono, perché la LiveWire è automatica. È infine è pure piacevole da guardare. Il design da naked sportiva nasconde il voluminoso pacco batterie. Le luci a led sono un gradevole tocco di modernità. Il costo: 34.200 euro. Li vale? Tecnicamente sì, quanto ai sentimenti ogni risposta è valida. Si sappia, comunque, che apre un nuovo corso che proporrà modelli meno cari.

Tag: #Motori

Altri articoli pubblicati da Corriere.it

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Dalla setta australiana detta «Chiesa della Salute», finita in un’inchiesta per avere venduto come «Miracolosa soluzione minerale» anti-Covid una bibita a base di candeggina; alla Corea del Sud, dove i seguaci del culto Shincheonji, 300 mila...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

La wagon del Leone sta vivendo (bene) l’ultima parte di carriera: il prossimo anno dovrebbe essere presentata la nuova generazione, molto probabilmente con il debutto dell’ibrido. Intanto continua a riscuotere successo per la linea piacevole e un...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Un bambino di tre anni è caduto, intorno alle 10 di lunedì, dal balcone di casa, al quinto piano. È accaduto in una palazzina di via Cavallotti, a Casalpusterlengo, nel Lodigiano. Lo ha reso noto l’Areu, spiegando che il piccolo è stato soccorso in ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Il Coronavirus ha dato una forte spallata a tutti i settori economici, ma l'alimentare è quello che si è maggiormente trovato coinvolto nel cambiamento repentino delle abitudini dei cittadini, anche per via delle restrizioni e delle misure di sicurezza ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

L’11 maggio era un lunedì. «Fine del lockdown per noi professionisti. Sono risalito in sella a Ciconicco, frazione di Fagagna, Udine, dove mi ero chiuso a casa della mia fidanzata Elena (Cecchini, ndr). Qualche pedalata, una sensazione stranissima,...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

«È chiaro che io vorrei evitare chiusure a tutela di chi sta lavorando, però è altrettanto chiaro che questo weekend non è stato “sereno” e che non possiamo immaginarne un altro così». Beppe Sala tra poche ore incontrerà il prefetto di Milano ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Si parla molto di assembramenti e luoghi a rischio contagio e non a torto si citano casi di focolai originatisi in chiese, palestre, ristorantie, in genere, luoghi chiusi e affollati dove si rimane per un certo periodo di tempo. Un gruppo di casi di...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Il libro Poter capire, voler spiegare. Walter Tobagi quarant’anni dopo, dedicato al giornalista ucciso dai terroristi il 28 maggio 1980, viene presentato in anteprima lunedì 25 maggio a Milano (ore 17) con un incontro, presso la Sala Buzzati, tramesso ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Potrebbe essere un’incredibile storia di guerra. Oppure un’avvincente spy story, un intrigo internazionale. O forse il racconto di una sopravvivenza in condizioni al limite dell’impossibile. Di certo Saturn, alligatore di 84 anni morto l’altro...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Gli alunni che hanno frequentato quest’anno ormai giunto alle fasi finali sono dunque ammessi alla classe successiva, ha sancito l’ordinanza ministeriale del 16 maggio, anche quelli con insufficienze più o meno numerose o gravi, per i quali i...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Il test di Medicina quest’anno si farà sotto casa:«Stiamo mettendo a punto un sistema per cui gli studenti iscritti alla prova di ingresso possano svolgere il test nelle università della propria regione di residenza senza doversi spostare». Lo...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Un pollo è un pollo, qualcuno potrebbe pensarla semplicemente così. Ma per molte persone assume invece grande importanza il modo con cui è stato allevato. E per tanti motivi: etici, compassionevoli, salutistici o per la tutela dell'ambiente. Per...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Nei parchi, nelle spiagge libere e nelle zone della movida: un esercito di sessantamila volontari sta per essere schierato a vigilare «con gentilezza» nelle zone più a rischio assembramenti di città e luoghi di vacanza e sostenere la parte più...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Attualmente, in italia, abbiamo tre situazioni pensionistiche: con la riforma Dini, chi alla fine del 1995 aveva almeno 18 anni di contributi è rientrato nel sistema retributivo e, per la riforma Fornero, ha il calcolo della pensione contributiva solo a ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

«Scherzando, dicevo a Elena che era come una bollicina di champagne: spinge sempre per uscire. Ecco, anche stavolta è andata così». Laforza di Graziella Viviano è questa invincibile capacità di trovare un senso anche nelle disgrazie e trasformarlo...