Gabriel strangolato: piangeva mentre i genitori erano appartati

Pubblicato giovedì, 25 aprile 2019 ‐ Corriere.it

«Il bambino piangeva, e lui gli ha dato due schiaffi». Donatella Di Bona lo racconta nella sua confessione davanti al pm e ai carabinieri. Accusa l’amante Nicola Feroleto di aver assistito senza fare nulla mentre lei strangolava il piccolo Gabriel nel pomeriggio del 17 aprile scorso. Un omicidio agghiacciante con un movente assurdo: il bimbo disturbava la coppia che si era appartata in auto per fare sesso. Ma prima il padre, in carcere con la donna per concorso in omicidio aggravato, avrebbe picchiato il piccolo colpevole soltanto di piangere.
Giorno dopo giorno emergono particolari sconvolgenti sulla tragica fine riservata al bambino nelle campagne di Piedimonte San Germano, in provincia di Frosinone. Per fare chiarezza su alcuni aspetti e individuare le effettive responsabilità di Feroleto, lunedì prossimo scenderà in campo anche il Ris dei carabinieri per accertamenti tecnici irripetibili sul telefonino del 48enne che ha cercato di costruirsi un alibi, poi smontato dagli investigatori dell’Arma, chiedendo alla compagna, Anna Vacca (con la quale convive con un altro figlio quindicenne a Villa Santa Lucia, vicino Piedimonte), di riferire a chi indaga che lui era rimasto con lei dalle 14 alle 16.30 di quel pomeriggio. Una bugia che ha resistito 48 ore. Poi Feroleto è finito in carcere.



Per il gip Salvatore Scalera avrebbe solo assistito all’omicidio senza fare nulla per salvare il bimbo, pur sussurrando all’amante e al bambino: «Vi levo dal mondo». Mentre la madre uccideva il piccolo dopo essere scesa dall’auto, lui, secondo la versione di Donatella, «un po’ guardava, un po’ si voltava. Guardava in alto, di lato, verso la macchina. No, lui non ha fatto niente, non gli importava. Non gli ha messo una mano addosso per non essere incolpato». Eppure qualche minuto prima lo avrebbe fatto lo stesso.
Scene che mettono i brividi solo a pensarci. Per la madre di Donatella, Rocca Di Branco, la nonna del piccolo, distrutta dal dolore, invece il coinvolgimento di Nicola Feroleto sarebbe stato diretto. «Mia figlia non sarebbe mai stata capace di fare una cosa del genere, quell’uomo è un assassino, ha minacciato di bruciarci tutti se avessimo parlato», ha detto la donna, ora assistita dai servizi sociali del Comune.
Davanti al gip Feroleto è apparso notevolmente confuso. Ha fornito quattro diverse versioni, ha ripetuto di non essere stato presente al fatto. Ma una testimone lo colloca in borgata Volla dove abitava la famiglia del piccolo Gabriel, un’ora e mezzo prima della morte del bambino. Ci era arrivato in auto, una Punto, con la quale si sarebbe poi allontanato proprio insieme con Donatella e il figlioletto. Che alle 16 circa lei ha riportato indietro, a piedi e da sola, ormai esanime.

Tag: #Cronache

Altri articoli pubblicati da Corriere.it

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Come combattere efficacemente contro uno dei tumori più diffusi, quello che colpisce i polmoni: se ne parla nel forum tematico di Corriere Salute, rinnovato nella grafica. Rispondono ai lettori due specialisti dell’Istituto Clinico Humanitas di...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Il Cacciatore di talenti, il Mago delle plusvalenze. Il Profeta, perfino. Una cosa è certa: a Luis Campos le etichette non mancano. Ma più che per i soprannomi, il Milan sempre più targato Elliott lo vuole perché lo considera l’uomo giusto al...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Dopo l’ennesima porta in faccia ricevuta, ha scritto un post sui social per sfogarsi. «Questo mese ho girato come una matta per trovare un lavoro, ma ho incontrato solo gente, che io reputo ignorante, che mi ha guardata e mi ha detto che ho un aspetto ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

«Se il rendimento dei titoli di Stato italiani si abbassa al livello di quelli spagnoli (circa 150 punti base in meno) già il prossimo anno si potrebbero risparmiare 5 miliardi di euro in spesa per interessi»., ha anche detto Boccia. «Se la crescita...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Nei giorni scorsi è stata firmata una circolare da parte dell’Ispettorato nazionale del lavoro, organo controllato dal ministero del Lavoro e quindi dal relativo ministro, Luigi Di Maio. La circolare dà la sua interpretazione sui criteri che gli...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Un altro grande gruppo tecnologico cinese sotto la lente di osservazione (mirino) negli Stati Uniti. La Hikvision di Hangzhou, 34 mila dipendenti, produce telecamere di sorveglianza. Ne ha piazzate centinaia di milioni in Cina e ne ha vendute in tutto il ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Black Mirror tornerà tra pochissimo: l'appuntamento con la quinta stagione è fissato per il 5 giugno su Netflix. Dopo l'esperimento Bandersnatch, il primo contenuto interattivo «per grandi» a esistere sulla piattaforma di streaming, la nuova stagione ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Due ore e mezza di coda (per fortuna sotto un cielo non più piovoso) per conquistare un posto alla prima mondiale del nuovo Quentin Tarantino, Once Upon a Time… in Hollywood, C’era una volta a… Hollywood, in Italia da metà settembre. Ne valeva la ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

«Perché i coach di The Voice Of Italy indossano gli stessi abiti in tutte le puntate delle Blind Audition?». Questa domanda non ha fatto dormire i telespettatori di «The Voice Of Italy» per settimane. Il mistero è presto svelato: esigenze di...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Giallo in via Ricciarelli, zona San Siro. In un appartamento al piano terra di un condominio Aler è stato trovato il corpo senza vita di un bambino di due anni con evidenti segni di violenza. La telefonata al centralino del 112 è arrivata alle 6.02. A ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

La ranista lituana Ruta Meilutyte, che lo scorso anno aveva annunciato di soffrire di depressione, mercoledì ha annunciato il ritiro a 22 anni. Campionessa olimpica e del mondo, la giovane ha spiegato: «Sono pronta a iniziare un nuovo capitolo della...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Partenza: Carpi, piazza dei Martiri. Arrivo: Novi Ligure, strada Serravalle. Menu di giornata: 221 chilometri completamente piatti, con traguardi volanti a San Zenone Po (il villaggio del grande Gianni Brera, di cui si festeggia il centenario con...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Non tutti i rebus legati alle panchine dei maggiori club di Serie A sono stati sciolti, anzi. Sarri è balzato in cima alla top ten delle preferenze della Juventus, scalzando Simone Inzaghi che a giorni riceverà una proposta di rinnovo di contratto da...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

Massimo Osanna resta alla guida della Direzione generale del Parco archeologico di Pompei. Lo ha deciso questa mattina il ministro per i Beni culturali Alberto Bonisoli dopo aver concluso i colloqui con i candidati finali. La nomina era attesissima....

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Corriere.it

-Continua a ripetere di essere fortunata, Anastacia. Non è una posa, nemmeno una strategia. Più le si parla e più ci si rende conto che la sua è quella speciale consapevolezza che arriva solo dall’esperienza: se affronti le difficoltà con la...