Bill Gates ha comprato un mega yacht a idrogeno? No, non è vero

Pubblicato lunedì, 10 febbraio 2020 ‐ Corriere.it

La foto parla da sola: più che uno yacht, il nuovo panfilo sembra una nave da crociera extralusso. Al costo di 500 milioni di sterline (oltre 590 milioni di euro), il fondatore di Microsoft – secondo uomo più ricco del mondo – ne avrebbe appena ordinato uno. La notizia è circolata in tutto il mondo: pare che il miliardario americano si sia innamorato di Aqua, l’imbarcazione rivelata nel corso dell’ultimo salone nautico di Monaco dallo studio di design olandese Sinot, che dovrebbe essere pronto per il 2024. Ma non è vero. La Bbc ha interrogato la società che ha dichiarato di non aver ricevuto nessuna richiesta da parte di Bill Gates. Una bufala, dunque, secondo l’emittente britannica. Il fondatore di Microsoft, habitué del Mediterraneo, continuerà probabilmente a noleggiare stagionalmente gli yacht, come ha fatto finora (su tutti si ricordano Alfa Nero, Serene e Octopus, quest’ultimo di proprietà dell’ex socio Paul Allen).
Lo yacht a idrogeno Aqua è comunque una realtà che andrà a concretizzarsi nei prossimi anni. Lungo 112 metri e capace di raggiungere i 17 nodi , coniugherà lo sfarzo con il rispetto per l’ambiente. Dotato infatti di cinque ponti, piscina a sfioro, cascate, solarium, spa e palestra, sarà alimentato a idrogeno liquido grazie a due serbatoi sottovuoto raffreddati a -235 gradi. In altri termini, sarà a impatto zero. Il tutto, con un’autonomia di ben 3.750 miglia nautiche (più della distanza che separa l’Europa dagli Stati Uniti). Vista la penuria di stazioni di rifornimento di idrogeno nel mondo, a bordo sarà comunque presente anche un diesel di riserva. Al suo interno potranno trovare spazio fino a 14 passeggeri e 31 membri dell’equipaggio . Gli interni, curati nei minimi dettagli, sono ammirabili in un filmato realizzato dalla stessa Sinot . Dalle suite private agli spazi comuni, fino alle aree relax: immagini che tolgono il fiato.
Sarebbe piuttosto coerente per Gates l’idea di acquistare Aqua , gioiello dei mari per pochissime tasche. «Nello sviluppo di questo super yacht con caratteristiche davvero innovative – ha dichiarato la designer Sander Sinot – ci siamo ispirati allo stile di vita di un proprietario esigente e lungimirante, alla fluida versatilità dell'acqua e a una tecnologia all’avanguardia». Il fatto che sia al 100% ecologico, inoltre, ribadirebbe la sensibilità del magnate nei confronti dei temi ambientali (si pensi, ad esempio, agli importanti investimenti effettuati a beneficio della startup dell’energia solare Heliogen). Questo, però, sebbene un recente studio svedese abbia classificato lo stesso Gates al primo posto tra i vip più “inquinanti” al mondo, con un’impronta di carbonio di oltre 1.600 tonnellate di CO2 all’anno. Tutta colpa dei jet privati , un «colpevole piacere», come lui stesso li ha definiti. Chissà dunque che Aqua non possa effettivamente essere un’ipotesi di acquisto per Gates, per contribuire alla riduzione delle sue emissioni personali.

Tag: #Tecnologia

Altri articoli pubblicati da Corriere.it

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

Le previsioni del tempo sono un argomento classico di discussione. In giorni normali vogliamo sapere se a Pasqua si potrà andare al mare. Oggi ci chiediamo se il caldo primaverile ucciderà il coronavirus? Non è un argomento da bar (d’altra parte i...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

Un’applicazione per verificare le code davanti ai supermercati che utilizza lo stesso principio di Waze, l’app più conosciuta per monitorare le file in autostrada grazie alla collaborazione degli automobilisti che le segnalano. Quella che può...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

A Liverpool, Bill Shankly è entrato direttamente nella leggenda. Qui da noi, l’allenatore che tra il 1959 e il 1974 portò i Reds dalla Seconda Divisione alla grandezza mai più tramontata, è entrato solo nella storia per una frase: «Alcuni credono...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

Cosa si può fare ma soprattutto cosa non si può fare nell’intimità durante l’emergenza che stiamo vivendo? Se lo chiedono in molti: abbiamo girato le domande più comuni a due esperti, la sessuologa Roberta Rossi, presidente della Federazione...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

Bari. Pausa pranzo. Una vocina mi dice di non essere sarcastico sull’essenzialità del mio lavoro, quindi scriverò semplicemente che sono in ufficio. Stamattina sveglia presto, ho infornato il pane che avevo preparato ieri e l’ho portato caldo e...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

Quando esplodono drammi impensati e dirompenti, capaci di stravolgere le nostre attività quotidiane, lo spavento, l’ansia e la visione catastrofica del domani spazzano via tutto, circondando di ombre letali anche le cose che fino al giorno prima...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

La Lega perde 2 punti in 2 mesi, cioè da quando è scattata l’emergenza Coronavirus, e ora si attesta al 26,5%. Italia viva, il partito dell’altro Matteo (Renzi), crolla al 2,2%. Il Pd, nello stesso arco di tempo, rosicchia quasi altri 3 punti ed...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

Il 25 marzo del 1300 iniziava il viaggio ultraterreno dell’Alighieri nell’aldilà (data concordata dagli studiosi) attraverso il capolavoro senza tempo della Commedia. E in quella stessa data inizia il viaggio del Dantedì, la prima giornata...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

Il Papa tutti i giorni su Rai1. Nei momenti duri, si sa, in tanti riscoprono la preghiera e le chiese tornano a riempirsi. Ma in questo caso per legge le chiese devono restare vuote e dunque, grazie alla tecnologia, chiese e preghiere entrano nelle case, ...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

«Il coronavirus? Come essere travolti da un camion», dice adesso Pepe Reina, ancora sconvolto dall’esperienza. Tra i calciatori che in Europa sono stati contagiati c’è anche l’ex portiere spagnolo di Napoli e Milan, oggi in Premier League...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

Il co-design coordinator del team Luna Rossa Prada Pirelli Horacio Carabelli che spiega come è nato (e come è stato sviluppato) il progetto del battello che, Coronavirus permettendo, parteciperà alla Coppa America nel 2021. Poi dei documentari che...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

E’ presto per fare un bilancio sulla pandemia scatenata dal virus Sars-Cov-2 a partire dalla fine di dicembre. Ma alcune cose le abbiamo già imparate. Fra queste sicuramente l’importanza dei dati e delle tecnologie di «contact tracing»,...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

Il blocco dei rifornimenti finirebbe per paralizzare quei trasporti necessari per tenere in piedi il Paese. Un problema serissimo. Il Garante per gli scioperi chiede di revocare la protesta, ma i sindacati rispondono che non si tratta di uno sciopero,...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

L’immagine di una bimba di quattro anni che bacia il suo papà attraverso il vetro di una finestra è diventata l’emblema dell’importanza dell’isolamento nella lotta al coronavirus. Lei si chiama Mila Sneddon, abita con la famiglia a Falkirk, in...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Corriere.it

Si chiama Aurora e pesa 3 chili e mezzo la bambina più piccola di Moncenisio, il comune meno popoloso d’Italia, trentanove abitanti più una neonata, la figlia di Jonida ed Enrico Perottino, l’escavatorista della zona. Il primo fiocco rosa dopo...