A Madrid in arrivo  un nuovo ospedale da campo «in tempi cinesi»

Pubblicato sabato, 21 marzo 2020 ‐ Corriere.it

Dal nulla, o meglio dal padiglione 9 dell’Ifema, la fiera di Madrid, sta per alzarsi forse la più imponente barricata contro il coronavirus: un nuovo ospedale da 5.500 posti letto, ossia più grande di tre dei maggiori ospedali della capitale messi insieme. Almeno nelle intenzioni, dovrebbe essere pronto in tempi cinesi. Quindi giorni, più che settimane. Tecnici, muratori, elettricisti, idraulici, manodopera specializzata compongono l’esercito meno visibile che segue il personale sanitario schierato in prima linea contro l’epidemia. L’ultimo bollettino spagnolo riferisce di 25 mila contagiati, 5.000 in più da ieri, e di 1.326 morti. Tutti sanno che è molto provvisorio e che la curva è in disperante ascesa. In 24 ore il virus ha avuto la meglio su altri 324 malati e i reparti terapia intensiva sono già ben oltre il limite della loro capienza massima. L’afflusso di pazienti in urgente bisogno di ossigeno è aumentato del 41% da un giorno all’altro. Per ora sono 1.612. I respiratori non bastano per tutti. I medici fanno eco ai rianimatori italiani: tra poco bisognerà scegliere chi salvare e chi lasciar andare.



Tutta la situazione sembra una replica di quella italiana, soltanto sfasata di una settimana o due. E l’Italia rimane un punto di riferimento allarmante per la Spagna. Il ministero della Sanità è a caccia di materiale di protezione per il personale ospedaliero: i buoni uffici di re Felipe VI con Jack Ma, fondatore del sito Alibaba, hanno procurato l’invio dalla Cina di mezzo milione di mascherine. Ma il fabbisogno è molto superiore, mancano guanti, camici, respiratori. In coda, in attesa di potersi equipaggiare, c’è il personale che presta assistenza nelle case di riposo, falcidiate dal Covid-19, e nei centri socio-sanitari.Se la comunità di Madrid resta l’epicentro dell’epidemia con quasi 9.000 contagiati, 804 morti e 767 in terapia intensiva, la Catalogna è secondo posto con 4.203 infettati (1.000 in più da ieri), 122 morti e quasi 300 pazienti in terapia intensiva. E il Paese Basco, al terzo, con 1.725 casi e 85 morti. Ma le secolari ruggini dell’indipendentismo faticano a lasciare spazio alla solidarietà. L’invio dell’esercito nazionale, benché sotto forma di aiuto e soccorso con l’Unità militare di emergenza, negli aeroporti baschi è stato uno choc per il lehendakari Iñigo Urkullu, leader del Partito nazionalista basco (peraltro alleato con i socialisti locali), che ha protestato con il premier Pedro Sanchez: l’Ertzaintza, la forza di polizia autonoma, può fare da sola.Anche la Catalogna è in disaccordo sulle misure prese dal governo centrale che accusa il presidente della Generalitat, Quim Torra, di «slealtà»; mentre al congresso Junts per Catalunya, il partito dell’ex presidente Carles Puigdemont, attualmente transfuga in Belgio, accusa Madrid di scippare alla comunità autonoma studenti catalani di Medicina per arruolarli negli ospedali della capitale.

Tag: #Esteri

Altri articoli pubblicati da Corriere.it

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Dalla setta australiana detta «Chiesa della Salute», finita in un’inchiesta per avere venduto come «Miracolosa soluzione minerale» anti-Covid una bibita a base di candeggina; alla Corea del Sud, dove i seguaci del culto Shincheonji, 300 mila...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

La wagon del Leone sta vivendo (bene) l’ultima parte di carriera: il prossimo anno dovrebbe essere presentata la nuova generazione, molto probabilmente con il debutto dell’ibrido. Intanto continua a riscuotere successo per la linea piacevole e un...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Un bambino di tre anni è caduto, intorno alle 10 di lunedì, dal balcone di casa, al quinto piano. È accaduto in una palazzina di via Cavallotti, a Casalpusterlengo, nel Lodigiano. Lo ha reso noto l’Areu, spiegando che il piccolo è stato soccorso in ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Il Coronavirus ha dato una forte spallata a tutti i settori economici, ma l'alimentare è quello che si è maggiormente trovato coinvolto nel cambiamento repentino delle abitudini dei cittadini, anche per via delle restrizioni e delle misure di sicurezza ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

L’11 maggio era un lunedì. «Fine del lockdown per noi professionisti. Sono risalito in sella a Ciconicco, frazione di Fagagna, Udine, dove mi ero chiuso a casa della mia fidanzata Elena (Cecchini, ndr). Qualche pedalata, una sensazione stranissima,...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

«È chiaro che io vorrei evitare chiusure a tutela di chi sta lavorando, però è altrettanto chiaro che questo weekend non è stato “sereno” e che non possiamo immaginarne un altro così». Beppe Sala tra poche ore incontrerà il prefetto di Milano ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Si parla molto di assembramenti e luoghi a rischio contagio e non a torto si citano casi di focolai originatisi in chiese, palestre, ristorantie, in genere, luoghi chiusi e affollati dove si rimane per un certo periodo di tempo. Un gruppo di casi di...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Il libro Poter capire, voler spiegare. Walter Tobagi quarant’anni dopo, dedicato al giornalista ucciso dai terroristi il 28 maggio 1980, viene presentato in anteprima lunedì 25 maggio a Milano (ore 17) con un incontro, presso la Sala Buzzati, tramesso ...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Potrebbe essere un’incredibile storia di guerra. Oppure un’avvincente spy story, un intrigo internazionale. O forse il racconto di una sopravvivenza in condizioni al limite dell’impossibile. Di certo Saturn, alligatore di 84 anni morto l’altro...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Gli alunni che hanno frequentato quest’anno ormai giunto alle fasi finali sono dunque ammessi alla classe successiva, ha sancito l’ordinanza ministeriale del 16 maggio, anche quelli con insufficienze più o meno numerose o gravi, per i quali i...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Il test di Medicina quest’anno si farà sotto casa:«Stiamo mettendo a punto un sistema per cui gli studenti iscritti alla prova di ingresso possano svolgere il test nelle università della propria regione di residenza senza doversi spostare». Lo...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Un pollo è un pollo, qualcuno potrebbe pensarla semplicemente così. Ma per molte persone assume invece grande importanza il modo con cui è stato allevato. E per tanti motivi: etici, compassionevoli, salutistici o per la tutela dell'ambiente. Per...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Nei parchi, nelle spiagge libere e nelle zone della movida: un esercito di sessantamila volontari sta per essere schierato a vigilare «con gentilezza» nelle zone più a rischio assembramenti di città e luoghi di vacanza e sostenere la parte più...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Il rombo cupo e ritmato come il battito cardiaco non c’è più. Soppiantato da un ronzio più simile a un sibilo. L’Harley Davidson del futuro è silenziosa come un oggetto tecno a batteria. Si chiama LiveWire, ha un motore a magneti permanenti che...

Pubblicato lunedì, 25 maggio 2020 ‐ Corriere.it

Attualmente, in italia, abbiamo tre situazioni pensionistiche: con la riforma Dini, chi alla fine del 1995 aveva almeno 18 anni di contributi è rientrato nel sistema retributivo e, per la riforma Fornero, ha il calcolo della pensione contributiva solo a ...